Facebook Pixel
(+39) 080 914 4678 - (+39) 351 700 5796

Carrello:

0
Non hai articoli nel carrello.

0

"CACC'E MMITTE" DI LUCERA DOC 2020 CL 75 - CANTINA LA MARCHESA

"CACC'E MMITTE" DI LUCERA DOC 2020 CL 75 - CANTINA LA MARCHESA

Disponibilità: Disponibile

18,50 €
O

Breve descrizione

Icona Cantina  Cantina
  Cantina La Marchesa


Icona Denominazione  Denominazione
  Daunia DOC


Icona Uva  Vitigno
  Nero di Troia 60%, Montepulciano 30%, Bombino 10%


Icona Alchol Vino  Grado Alcolico
  13,5% Vol


Icona Colore Vino  Colore
  Rubino violaceo

Dettagli

Descrizione:

È un vino DOC (denominazione attribuita nel 1975) la cui produzione è consentita nella zona tra le Pendici dell’Appennino Dauno e nei territori di Lucera, Biccari, Troia. Nell’agro lucerino si produce ancora oggi il Cacc’e Mmitte di Lucera nel pieno rispetto della tradizione, ma secondo le moderne tecnologie enologiche. Nei tempi antichi questo vino era prodotto nei cosiddetti palmenti, tipiche masserie del Meridione attrezzate con vasche, di proprietà del latifondista che le metteva a disposizione ai contadini che ne facevano richiesta per la pigiatura delle uve. Queste attrezzature potevano essere utilizzate esclusivamente nella giornata di fitto, al termine della quale il viticoltore, completate le operazioni di vinificazione, lasciava il palmento a disposizione di un altro richiedente che vi versava le proprie uve. Da questa procedura deriverebbe l’espressione dialettale cacc’e mmitte, che tradotta significa “leva e metti”, e indica appunto il mettere e togliere il mosto dai palmenti. L’uvaggio è composto da Nero di troia 60%, Montepulciano 30%, Bombino 10% la nostra personale interpretazione include l’utilizzo di Tonneau dove il vino matura per 6 mesi con successivo passaggio in bottiglia per l’affinamento. Colore rubino violaceo brillante e luminoso, con note di ribes, mora, lampone, accenni di sottobosco, liquirizia, prugna, ciliegia selvatica, macchia mediterranea, grande freschezza, precisa presenza tannica ben sostenuta da una persistenza lunga e viva. Vino indicato per accompagnare piatti tipicamente mediterranei ben strutturati come pasta al forno con ragù di carne e interiora di pollo, pastasciutta pugliese con ragù di carne e verdure, minestre di legumi saporite. Tra i secondi piatti, ben si addice a una succulenta salsiccia alla brace, arrosti di carni bianche, carne di maiale e di agnello al forno o in umido, carni rosse alla griglia, salumi piccanti e formaggi ovini stagionati. L’etichetta del Cacc’e Mmitte di Lucera e dedicata per la sua territorialità a Sergio Lucio Grasso, riporta nell’ovale le sue iniziali Sgl, il colore viola esprime un tratto distintivo per noi che viviamo di vino e delle sue sfumature.


La Cantina -  La Marchesa (Lucera)

Cantina la Marchesa nasce come viticoltrice nel 1988, la passione per la vite ha spinto a realizzare questo sogno, 15 Ha di vigneto che si estendono nel raggio di 300 m dal centro aziendale. La caratteristica distintiva è la coltivazione nel rispetto della tradizione per questo motivo le lavorazioni vengono eseguite rigorosamente a mano, potatori da generazioni si occupano della pota manuale, perché siamo convinti che solo il lavoro dell’occhio esperto sa come ottenere il meglio dalla pianta. In primavera si sfoglia la vite per permettere al sole del Tavoliere di baciare i giovani acini, al fine di garantire una maturazione ideale, dopodiché si diradano i grappoli, è solo l’uva migliore si trasformerà in vino. “Dove il vino nasce in vigna” è il nostro credo, perché siamo convinti che un buon vino nasca in vigna con amore dedizione e passione, da qui la scelta di coltivare solo vitigni autoctoni poiché pensiamo siano in grado di raccontare al meglio il nostro territorio e chi vi è dietro con impegno e sacrificio.

 

 

Potresti essere interessato anche ai seguenti prodotti